Essere donna significa oggi, ricoprire simultaneamente molteplici ruoli – di mamma, di figlia, di moglie, di lavoratrice – cercando di mantenere tra di essi un delicato equilibrio, non sempre semplice da preservare. Ancora più complessa e delicata risulta essere la gestione e conciliazione della propria vita privata con quella professionale.

PeopleCare sorge quindi con il desiderio di supportare le donne che lavorano alla luce di queste dinamiche, con l’obiettivo di sostenere l’elaborazione del carico psicologico che ogni giorno ciascuna donna si trova a dover gestire nei suoi diversi ruoli, offrendo accurati strumenti di gestione e conciliazione tra vita personale e vita lavorativa.

Il progetto prevede la possibilità di frequentare tre diversi percorsi: percorso Donna CARE, percorso Mama CARE, percorso TalentD, ognuno dei quali è costituito da seminari e laboratori che indagano specifiche tematiche sensibili al mondo femminile.

Gli incontri ideati nel percorso Donna CARE offrono l’opportunità alle donne lavoratrici di approfondire e confrontarsi con alcune tematiche sensibili e sempre attuali, di condividere il proprio vissuto, di essere supportate nell’affrontare un particolare disagio personale, di conoscersi meglio riscoprendo il valore di essere donne e della propria unicità e ricchezza.

Il percorso attiva dei laboratori di confronto, condivisione e partecipazione rispetto una molteplicità di argomenti. 

Ci si può confrontare, ad esempio, rispetto ai momenti di passaggio che una donna vive durante il proprio ciclo di vita: fasi che, pur essendo naturali, possono essere tuttavia vissute con fatica e difficoltà. Si spazia da argomenti quali:

  • La menopausa: un momento delicato che ciascuna donna vive nell’arco della propria vita e che comporta non pochi cambiamenti, tanto a livello fisico quanto a livello emotivo;
  • L’inversione dei ruoli che avviene nel momento in cui i propri genitori invecchiano: una fase in cui è fondamentale interrogarsi su come integrare il duplice ruolo di essere figlia e madre dei propri genitori e in che modo conciliare le esigenze delle propria vita personale con i bisogni dei propri genitori che invecchiano;
  • L’esperienza di lutto di una persona cara: una circostanza che ogni persona si trova a dover vivere e nei confronti della quale reagisce psicologicamente in misura diversa, manifestando a volte una certa difficoltà ad accettare e separarsi dalla persona cara con conseguenti complicazioni psichiche.

Vengono esplorate, inoltre, situazioni di vita che possono trasformarsi in trappole e/o debolezze e che potrebbero ostacolare il benessere e l’autonomia di ciascuna donna, come ad esempio:

  • La dipendenza affettiva: quei casi in cui l’amore diventa fonte di sofferenza, di manipolazione e dipendenza incastrando la donna in particolari meccanismi psicologici da cui potrebbe faticare ad uscire;
  • La violenza di genere: l’amore, in questo caso, oltre fonte di sofferenza emotiva diventa fonte di sofferenza fisica che incastra la donna in una relazione di coppia violenta e richiede una presa in carico a tutto tondo, dal punto di vista oltre che psicologico anche legale, economico e sociale;
  • Dipendenze psicologiche e nuove dipendenze: questo tema risulta essere sempre attuale e in costante evoluzione, dal momento che accanto alle dipendenze classiche si stanno affiancando nuove dipendenze patologiche (come la ludopatia e dipendenza dai social network), segnalando come si tratti un’emergenza sempre più sociale. 

Per offrire un supporto personalizzato e sostenere il benessere di ciascuna donna, le partecipanti possono usufruire sia di consulenze individuali on line ed in presenza: le consulenze hanno lo scopo di far esprimere dubbi e perplessità riservate, lasciare lo spazio per parlare in privato di un eventuale vissuto di disagio, oppure approfondire alcuni dei temi toccati durante la plenaria. 

Il fil rouge risulta dunque essere il tema del benessere psicologico e sociale della donna. L’auspicio è che, attraverso il percorso Donna CARE, ciascuna partecipante possa avere l’opportunità di compiere un profondo viaggio di conoscenza e consapevolezza verso se stessa, delle proprie risorse e potenzialità, aiutando a riscoprire il significato e il valore di essere Donna, connettendosi con la propria interiorità e migliorando il rapporto con se stessa, aumentando il proprio benessere personale.

Categorie: Autostima

× Parliamone insieme, scrivimi su whatsapp!